La risposta breve è no Ubuntu è stato patchato il 7 aprile 2014 e il bug è stato ampiamente riferito il 8 aprile 2014. Se si utilizzano altri sistemi operativi, è necessario preoccuparsi. Soprattutto se la sua base di non-Linux.

Leggere More: http://news.softpedia.com/news/Dear-Ubuntu-Users-Stop-Saying-the-Ubuntu-Is-Unprotected-Against-the-Heartbleed-Exploit-437846.shtml

La vulnerabilità Heartbleed che è stato scoperto solo la scorsa settimana ha preso il mondo di sorpresa, ma la maggior parte dei servizi interessati e sistemi operativi sono stati patchati. Purtroppo, alcuni utenti Ubuntu non hanno capito come funziona il processo di patching e hanno iniziato a inondare i forum e altri social media con il messaggio che Ubuntu è vulnerabile.

Prima che le questioni OpenSSL è diventato noto al grande pubblico, la maggior parte delle distribuzioni Linux colpiti dal problema sono stati patchati. La maggior parte dei media hanno riferito sul problema l'8 aprile, ma la patch per la vulnerabilità Heartbleed era già in vigore il 7 aprile. Questo è come la notifica di sicurezza assomiglia in Ubuntu.