Non ci sono che molti proprietari di Tesla Model S in giro, ma coloro che sono sembrano comprendere di persone che hanno un modo diverso di vedere le cose. A quanto pare, i proprietari di alcuni Tesla Model S hanno già tentato di hackerare il loro giro per il cablaggio nel sistema di comunicazione del Modello S '. Un utente del forum che va sotto il moniker di "NLC" è riuscito a individuare un numero di porte e sfruttare i dati che scorre direttamente alle schermate della console centrale e di navigazione. Sembra che questi "hacker" ha scoperto che il sub-sistema in realtà correva su una versione del sistema operativo Ubuntu, che quindi sembra essere una variante di Linux.
Diamine, c'era anche qualcuno che è riuscito ad aggirare questa scoperta per avere Firefox installato e funzionante sul touchscreen consolle centrale, anche se non sembra come se ci sono altre iniziative più invasive per essere effettuate tramite il punto di ingresso Ethernet.

Per saperne di più: http://www.ubergizmo.com/2014/04/tesla-model-s-owners-hack-own-cars-discover-ubuntu/